Fiat, al via la kermesse per la Punto

da Milano

Inizia oggi, con la cena di gala al Palavela di Torino a cui sono invitati 800 giornalisti e molte personalità pubbliche, la presentazione della Grande Punto, uno dei modelli a cui la Fiat affida il proprio futuro. Dal successo della vettura, sulla quale sono stati investiti 800 milioni di euro (350mila unità la stima di vendita annuale, circa 80-90mila solo per gli ultimi mesi di quest’anno), dipende in buona misura la svolta nei conti preannunciata dall’amministratore delegato Sergio Marchionne. Per domani è prevista una maxiconferenza stampa e le prime prove su strada. La kermesse dedicata alla Punto continuerà anche nei giorni successivi per i concessionari, i fornitori e i responsabili delle grandi flotte. In tutto saranno 6mila le persone che arriveranno a Torino cui si aggiungono i quasi 500 componenti dello staff organizzativo.
In occasione della cena di questa sera è previsto il saluto del presidente della Fiat, Luca Cordero di Montezemolo. Tra i presenti i vertici dell’azienda (dal vicepresidente John Elkann a Sergio Marchionne), anche il ministro delle Finanze Domenico Siniscalco, i sottosegretari Roberto Cota e Michele Vietti, il presidente di Mediobanca Gabriele Galateri di Genola, i vertici di Sanpaolo Imi. La Grande Punto sarà commercializzata a partire dal 10 settembre. Qualche giorno dopo, esattamente dal 15 settembre, sarà anche esposta al Salone di Francoforte.