Fiat, a Melfi primo sindacato è ora la Uilm

«Strepitoso successo dei metalmeccanici della Uil alla Fiat di Melfi: con 1.376 voti pari al 28,5%, la Uilm diventa il primo sindacato nello stabilimento lucano facendo segnare, rispetto alla precedente consultazione, un incremento di quasi 10 punti percentuali». Così una nota della Uil in cui si sottolinea che «il segretario generale, Luigi Angeletti, si è congratulato per l’eccezionale risultato con i dirigenti e i delegati della Uil e Uilm Basilicata». L’affluenza è stata pari a oltre il 94% degli aventi diritto, circa 5mila addetti. Alle spalle della Uilm si sono piazzati, nell’ordine, la Fim con il 19,6% (nel 2004 era al 14,9), la Fiom con il 19,5 (nel 2004 era al 26,1) e il Fismic con il 16,5 (nel 2004 era al 14).