Fiat, a Pomigliano d'Arco una stella a cinque punte sui cancelli della fabbrica

Nella notte un simbolo delle Br è comparso su un muro vicino alla cancellata della fabbrica dove si produrrà la Nuova Panda. Un altro simbolo simile su uno spartitraffico del parcheggio. Per gli agenti "è qualche gruppo della galassia di Autonomia operaia"

Pomigliano d'Arco - Una stella a cinque punte di colore rosso, con la scritta "Aut" è comparsa in nottata su un muro di uno dei cancelli dello stabilimento Fiat. La segnalazione ai carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna, al comando del capitano Michele D’Agosto, è stata fatta da alcuni agenti della vigilanza del Vico, dove sono in corso i lavori per la ristrutturazione degli impianti che produrranno la Nuova Panda. Secondo gli inquirenti la stella, realizzata con vernice rossa, non sarebbe riconducibile alle Brigate rosse, ma a qualche gruppo che si muove nella galassia che ha raccolto l’eredità di "Autonomia operaia". Un’altra stella, questa volta completamente colorata di rosso anche all’interno dei contorni, è stata disegnata su uno degli spartitraffico presenti nel parcheggio dello stabilimento automobilistico. Sembra che al momento nessuno abbia rivendicato la "paternità" dei due disegni.

Investigatori: episodio serio Una vicenda "seria" che viene seguita con "molta attenzione" ma sulla quale bisogna avere la "massima cautela" perchè non vi sarebbero segnali di un ritorno delle Brigate Rosse o comunque di formazioni che a loro si ispirano. È la prima analisi che investigatori e 007 danno della stella a cinque punte accompagnata dalla scritta ’aut’ comparsa su un muro di uno dei cancelli dello stabilimento Fiat. L’episodio, sottolineano fonti investigative, è seguito con molta attenzione dagli uomini della Digos e dell’antiterrorismo soprattutto in considerazione delle "fibrillazioni" registrate negli ultimi mesi tra i sindacati principali. Posizioni che hanno raggiunto livelli di scontro piuttosto forti proprio a Pomigliano, dove si è consumata la rottura tra la Fiom e il resto delle organizzazioni.