Fiat, quote in rialzo anche nei furgoni

Milano. Fiat Auto avanza anche nei veicoli commerciali. Con oltre 9.500 consegne, i furgoni italiani si sono confermati a settembre in testa alla classifica in Italia con oltre 2mila unità in più rispetto al 2005 (più 27,7%) e una quota di mercato del 49,1%, in crescita rispetto allo stesso mese del 2005 del 7,3 per cento. Nel periodo gennaio-settembre i risultati ottenuti confermano il trend positivo del 2006. Le vendite sono state oltre 76mila, valore mai raggiunto in precedenza nei primi nove mesi dell’anno, superiore di quasi 13mila unità rispetto al 2005 (più 20%). La quota progressiva ha toccato il 45,2%, rispetto al 40,8% dello stesso periodo di un anno fa. Anche in Europa i dati della divisione guidata da Lorenzo Sistino sono positivi. Secondo le prime stime, a settembre nel resto del Vecchio continente le immatricolazioni sono state il 7% in più del 2005. In particolare, in Germania e Francia, quella di Torino è la marca estera più venduta nel settore. La quota totale in Europa è passata dal 9,3 all’11 per cento.