Fiat recupera ancora

Piazza Affari ha concluso la settimana sulla scia dell’andamento delle Borse mondiali e condizionata dalle precedenti festività religiose, che hanno provocato una sensibile rarefazione negli scambi. Gli indici ufficiali segnano un modesto arretramento, che va dallo 0,22% per il Mibtel, allo 0,05% per lo Star, mentre ancora una volta, in controtendenza, il TechStar guadagna lo 0,29%. È proseguito il recupero di Fiat (più 1,7%), in occasione della conclusione del rally di Sergio Marchionne negli Usa. Poco mossi i bancari, mentre il comparto assicurativo ha mostrato una diffusa irregolarità, per nuove performance su Toro e Cattolica di assicurazione, che guadagnano oltre l’1%, mentre resta al palo Alleanza, che arretra dell’1,2%. Nei tecnologici Fastweb cresce dell’1,1% dopo le alterne oscillazioni registrate nel corso della settimana; migliora Lottomatica di oltre il 2%, mentre le vendite hanno ripreso a prevalere su Alitalia (meno 2,3%), Marzotto (meno 1,5%) e Impregilo (meno 1,4%). Tra i titoli minori cede CariFirenze (meno 1,2%) e Pop. Intra (meno 1,5%). Lineare il debutto di Safilo, a quota 4,94, rispetto al prezzo di collocamento fissato a 4,90 euro.