Fiat s’avvicina a 24 euro

Avvio di settimana positivo a Piazza Affari, con gli indici principali in crescita dello 0,6%. Maggiori oscillazioni per l’AllStars che migliora dello 0,78%, mentre il Midex «lima» dello 0,03%. Modesta l’attività che si conferma in 5,2 miliardi di controvalore. Nel clima estivo che contraddistingue i mercati, quello milanese riesce a trovare spunti che mantengono alto l’interesse degli investitori, come il nuovo balzo dei petroliferi, con Eni e Saipem in crescita intorno al 2%, all’annuncio di nuovi contratti per 230 milioni di euro. Cresce Fiat (più 2,1%) giunta a sfiorare quota 24 euro, ai massimi degli ultimi sei anni; scatto di Ducati (più 8,9%) in vista di possibili novità nell’azionariato; ancora sulle sabbie mobili Italease, che recupera sul finale. Tra i minori balzo di Cell Therapeutics (più 17,2%), Eurofly (più 11,3%), Danieli (più 7,8%) e Permasteelisa (più 5,1%). Oggi approda a Piazza Affari Enia.