Ficarra e Picone: risate contagiose

Ferruccio Gattuso

da Milano

Al Teatrotenda Fiera di Milano, per due settimane, hanno fatto il tutto esaurito. Nella folta ma selezionata banda Zelig si sono guadagnati una posizione da podio morale. E ora raggiungono nientemeno che la prima serata sulla rete ammiraglia Mediaset. Non una, ma due volte. Provate voi a dire a Ficarra & Picone che questo 2005 che chiude è un anno come un altro: vi sorrideranno con quell'aria satolla di successo che rende magnanimi. Loro lo sanno che il momento è magico e che, se Canale 5 ospita il loro show Ma chi ce lo doveva dire?! - questa sera e venerdì 2 dicembre alle 21 - un motivo ci sarà. La gente ormai li conosce e riconosce, quando li acciuffa in tv interrompe lo zapping e si gusta le loro battute con la stessa avidità con cui, dalle loro parti, si divorano i cannoli pieni di ricotta. La coppia sicula va forte e il doppio evento televisivo assume i contorni della tappa simbolica: c'è chi varcava il Rubicone e si conquistava il mondo, loro varcano lo Stretto di Messina e si prendono l'Italia. Almeno questa è l'intenzione, poi si dovranno spiluccare i dati d'ascolto. Curato dalla regia di Riccardo Recchia, lo show vede, accanto ai due comici, la bellezza eterea di Gaia Amaral, ragazza mezza milanese e mezza brasiliana (clamorosamente somigliante all'attrice americana Heather Graham) il cui volto è noto per alcune comparsate pubblicitarie e per la partecipazione al film I giorni dell'abbandono di Roberto Faenza. «L'abbiamo scelta per la bellezza e per quella sua risata potente e contagiosa», spiega sincero Valentino Picone, che subito dopo ci tiene a precisare l'importanza dell'evento: «Salvo (Ficarra) fa lo spiritoso, dicendo che a questo punto va come va. Il giorno dopo guarderemo febbrilmente i risultati dell'audience». In entrambe le puntate sono previsti ospiti di grande richiamo: nella prima il pubblico «conoscerà il volto comico e imprevedibile di Rino Gattuso e Marco Materazzi, simboli di Milan e Inter da noi spesso presi in giro». E poi la popstar Shakira, ventisei milioni di dischi venduti. Nella seconda serata ci sarà, tra gli altri, il Ct della Nazionale Marcello Lippi.