Fiction sulla mafia: i Riina chiedono i danni

La famiglia del
boss ha presentato una richiesta di
risarcimento danni agli autori della fiction ’"Il capo dei capi"

Palermo - La famiglia del boss mafioso Salvatore Riina, attraverso i legali del capo mafia, ha presentato una richiesta di risarcimento danni agli autori della fiction ’"Il capo dei capi", andata in onda su Canale 5. Secondo il parere della famiglia, la fiction avrebbe rappresentato "una lesione all’immagine" del boss arrestato nel gennaio del ’93 dopo anni di latitanza. La famiglia Riina è rappresentata dagli avvocati Luca Cianferoni, Riccardo Donzelli e Antonio Malagò.