Il fidanzato geloso le spara alla testa Diciottenne in coma

È in coma irreversibile la ragazza di diciotto anni, Barbara Bellorofonte, ferita a colpi di pistola ieri sera a Montepaone, in provincia di Catanzaro. A sparare è stato il fidanzato. La ragazza è stata ricoverata nell'ospedale di Catanzaro. I medici hanno tentato invano di estrarle un proiettile dal cranio. Ad aprire il fuoco è stato Luigi Campise, 24 anni. Il ragazzo ha impugnato l’arma al culmine di una lite per motivi di gelosia. Campise è stato fermato dai carabinieri. Il giovane infatti a poche ore dall'episodio si è presentato in caserma. L'arma con la quale il fidanzato ha sparato contro Barbara Bellorofonte non è stata ancora trovata dai carabinieri della Compagnia di Soverato che stanno svolgendo le indagini.