Fidelity torna in Fastweb

Fidelity ricompare tra i soci rilevanti di Fastweb. Secondo quanto risulta a Il Sole 24 Ore Radiocor, il fondo statunitense è infatti nuovamente ripassato sopra la soglia del 2%, detenendo 1,78 milioni di titoli, pari al 2,25% del capitale ordinario, attraverso Fmr (Fidelity management and research). Il titolo Fastweb è tornato a guadagnare in Borsa (più 3,8%) trainato anche dal dichiarato interesse del presidente di Wind, il magnate egiziano Sawiris, che guarda anche a Tiscali, specificando però che al momento non ci sono contatti.