Fiditalia, linee di credito dalla parte della clientela

Enrico Boschivi

I prestiti personali sono diventati per gli italiani uno strumento abituale per l’acquisto di ogni genere di bene, dai prodotti economicamente rilevanti ai piccoli acquisti. Fiditalia è una delle società leader nel settore del credito al consumo e offre una linea di prestiti personali flessibili e personalizzati, studiati su misura del cliente. Soluzioni in grado di adattarsi ai diversi programmi di spesa: l’acquisto di un’auto, le nozze o la luna di miele, le spese mediche o i viaggi. Il prestito può essere richiesto via telefono e via Internet o presso le agenzie Fiditalia (elenco su www.fiditalia.it) e viene erogato entro 48 ore dalla ricezione della documentazione. Con pochi euro in più al mese, inoltre, il cliente può aderire a «Proxilia Credit», un programma assicurativo che lo tutela in caso di imprevisti e difficoltà quali perdita involontaria dell’impiego, inabilità temporanea totale al lavoro, decesso, invalidità permanente totale e malattia grave: a seconda dei casi, viene garantito il rimborso totale o parziale del debito residuo. A completamento dell’offerta, Fiditalia ha ideato «Jolly Credit», un servizio completamente gratuito che consente al cliente di adattare il proprio piano di finanziamento alle mutate esigenze finanziarie e di modificarlo nel corso dell’anno senza alcun costo aggiuntivo. «“Jolly Credit” nasce dalla volontà di Fiditalia di andare incontro ai bisogni di tutti, per consentire di snellire o allungare il prestito personale e riorganizzare le spese - spiega Angelo Mattioli, direttore marketing e vendite dirette -; quando un cliente richiede e sottoscrive un prestito personale conosce perfettamente le condizioni di pagamento ed è cosciente di poterle affrontare, ma spesso capita che nel corso dell’anno la situazione finanziaria si modifichi e diverse spese si sovrappongano».
Tramite questo servizio esclusivo, i clienti di Fiditalia possono richiedere una volta all’anno di saltare il pagamento di una rata, il cui importo slitta in coda al piano di ammortamento. Il differimento di pagamento non comporta alcun cambiamento del piano di finanziamento e lascia invariato l’importo della rata, il numero complessivo e il loro giorno di scadenza. «Jolly Credit» consente, inoltre, di modificare l’importo della rata, allungando o accorciando la durata del piano di rimborso. Con l’acquisizione del ramo finanziamenti di Finagen, inoltre, avvenuta nel giugno 2005, Fiditalia ha ampliato la gamma dei propri prodotti con l’introduzione del servizio di cessione del quinto. «La cessione del quinto dello stipendio comincia a rivestire un’importanza crescente nel mercato italiano - ha dichiarato l’amministratore delegato di Fiditalia, Jean-Yves Bruna - soprattutto grazie alla recente revisione della normativa vigente, con l’estensione al settore privato, che lo rende uno dei prodotti con le maggiore prospettive di crescita anche nei prossimi anni. Con “Quintocè”, Fiditalia amplia la propria offerta di soluzioni finanziarie offrendo un nuovo prodotto di finanziamento, disponibile in maniera semplice, veloce e facile da gestire». «Quintocè» è studiato per i lavoratori dipendenti, sia con contratto a tempo indeterminato che con contratto a tempo determinato e per i pensionati: consente di ottenere un prestito senza specificare la motivazione della richiesta.
Il tasso è fisso e la rata, costante per l’intera durata del finanziamento, è pari al massimo a un quinto dello stipendio o della pensione. La durata del piano di rientro consente ampie dilazioni. Al prestito vengono abbinate, inoltre, due coperture assicurative che si attivano in caso di imprevisti e difficoltà, quali decesso o perdita involontaria del lavoro.