Fiducia dei consumatori in forte calo

Brusco calo della fiducia dei consumatori in aprile. L’indice destagionalizzato scende a 107,8 da 112,6 tornando sui livelli del maggio 2006. Lo indica l’Isae che spiega la flessione in particolare con le valutazioni pessimistiche dei consumatori italiani sulle possibilità future di effettuare risparmi. Calano fortemente le attese a breve termine, sui minimi dallo scorso giugno, e peggiorano anche le opinioni sul quadro economico generale e personale. Il campione Isae segnala infine, riguardo all’inflazione, giudizi di un’accelerazione della dinamica corrente dei prezzi.