Pasta e dieta mediterranea in primo piano a Tuttofood, accordo tra Fiera e Aidepi

Siglata l'intesa per la parnership tra Fiera Milano e l'associazione che riunisce 130 aziende con un fatturato complessivo di 18,5 miliardi di euro e oltre il 25% di export. Nell'edizione 2017 della manifestazione leader dell'agroalimentare "Pasta Italia" si aggiunge a "Dolce Italia"

Il mondo della pasta italiana ancora in primo piano a Tuttofood 2017, la mostra professionale dell’agroalimentare di Fiera Milano leader in Italia come piattaforma internazionale del food. Si rinsalda la partnership con Aidepi, l’Associazione delle Industrie del Dolce e della Pasta Italiane che riunisce 130 aziende con un fatturato complessivo di 18,5 miliardi di euro e oltre il 25% di export. Fiera Milano ha infatti siglato un accordo di collaborazione con l’associazione proprietaria del marchio Pasta Italia, che ha scelto Tuttofood come manifestazione di riferimento per promuovere a livello internazionale le aziende.

L'intesa segue una analoga iniziativa tra Fiera Milano e Aidepi per il settore dolciario con il marchio Dolce Italia, che ha contribuito a far crescere Tuttofood fino al primato nazionale. La collaborazione sarà in vigore fino al 2025 e mette a fattor comune, come già accade per il dolciario, il know-how dei due partner che insieme realizzeranno workshop e convegni dedicati, per accompagnare le aziende all’appuntamento con Tuttofood 2017. Aidepi, prima tra le associazioni di categoria a dar vita a una partnership con la società espositiva, conferma così la fiducia a Fiera Milano, "convinta della bontà di una collaborazione che, oltre agli spazi fieristici, promuove continuativamente nel tempo, con seminari e altre attività, la cultura dei prodotti alimentari".

“Questa iniziativa – dice Corrado Peraboni, amministratore delegato di Fiera Milano – pone le basi per una proficua collaborazione con le aziende di uno dei settori strategici del food made in Italy. Abbiamo visto una forte crescita della presenza delle imprese dolciarie a Tuttofood, grazie al precedente accordo con Aidepi. Siamo certi, nell’interesse prioritario delle imprese che è nostro compito supportare, che un analogo positivo sviluppo possa ora avvenire nel comparto della pasta, rafforzando ulteriormente il ruolo di Tuttofood come prima fiera italiana del settore”.

E Mario Piccialuti, direttore di Aidepi, sottolinea: “La nostra associazione promuove la dieta mediterranea e sostiene iniziative per la diffusione di regimi alimentari orientati alla salute e al benessere fisico e che valorizzano il fondamentale ruolo dei carboidrati e della pasta nella nostra alimentazione. La necessità di implementare concrete iniziative dopo Expo Milano 2015 trova in questo accordo un primo concreto momento di verifica".

"In questo contesto - prosegue Piccialuti - si sfrutteranno le iniziative di promozione internazionale previste dalla cabina di regia fortemente voluta da Aidepi e presieduta dal governo tramite i ministeri dello Sviluppo economico e delle Politiche agricole, nata per aiutare la filiera della pasta made in Italy sui mercati esteri. La cabina di regia governativa, la prima nel suo genere, è focalizzata sulla pasta come cardine della dieta mediterranea e quindi ben si presta a fare da traino ad altri prodotti tradizionali italiani".

"La partnership con Adepi - commenta Domenico Lunghi, exhibition director delle manifestazioni Food & Food Tech di Fiera Milano - è consolidata da questo nuovo accordo che nasce dal comune obiettivo di sostenere le imprese italiane del comparto con un’azione focalizzata sui mercati di esportazione considerati di importanza strategica. In questo senso saranno molto utili la rete internazionale di Fiera Milano, la sua conoscenza del settore alimentare e la presenza diretta come organizzatore di mostre professionali in Paesi extraeuropei dinamici".