La Fiera fa «scuola» agli studenti

Intesa fra ente e direzione scolastica: stage, concorsi e premi per le superiori

Fiera Milano e Direzione scolastica hanno firmato un accordo per coinvolgere le scuole superiori in esperienze di lavoro e stage nel mondo espositivo. La Fiera metterà a disposizione le proprie infrastrutture e il know how in un duplice progetto formativo: un concorso di fotografia e un percorso didattico di alternanza scuola-lavoro per gli alunni delle superiori. Gli studenti degli istituti Kandinsky, Caterina da Siena e Sraffa realizzeranno reportage fotografici che verranno esposti in diverse mostre. Fiera Milano premierà i vincitori con attrezzature fotografiche professionali.
L’obiettivo del secondo progetto è invece quello di coinvolgere i giovani nelle molteplici attività che ruotano intorno alle mostre come allestimenti, grafica ed editoria, comunicazione, Internet, ristorazione e traduzioni. Il primo istituto ad aderire a questo progetto è l’Itcg Mattei di Rho. «Fiera Milano è ben consapevole di rappresentare una importante forza propulsiva per il Paese e in particolare per la Lombardia, una realtà economica di primissimo piano che può essere una preziosa palestra per i giovani» ha detto Michele Perini, presidente di Fiera Milano.