Fiera libro usato, venduta prima edizione del Gattopardo

A Fieramilanocity grande successo per la sesta edizione della manifestazione organizzata dalla Biblioteca di via Senato. Oltre 20mila partecipanti e buone vendite

Fumetti introvabili, prime edizioni di grandi classici della letteratura, serie complete di gialli, rarità per collezionisti, volumi autografi, raccolte di poesia, libri fotografici, ma anche libri per ragazzi, romanzi di fantascienza, stampe antiche e locandine cinematografiche: per quattro giorni Fieramilanocity si è trasformata in una grande biblioteca-mercato con le quattrocento bancarelle e i 10mila metri quadri del Salone del libro usato. Un grande successo di pubblico per la sesta edizione del Salone del Libro Usato, promossa dalla Fondazione Biblioteca di via Senato con il patrocinio della Regione Lombardia. E, tra i libri venduti da Acefalo rarilibri di Milano, c'è anche una prima edizione del "Gattopardo" di Tomasi di Lampedusa.
Come lo scorso anno oltre 20mila persone hanno visitato le 400 bancarelle dove sono stati venduti libri con prezzi a partire da due euro per classici della narrativa contemporanea (Faulkner, Dickens, B"ll, Defoe, Stendhal, de Maupassant), fino a 6mila euro della prima e rarissima edizione in lingua originale di uno dei libri più letti della storia della letteratura: "Il vecchio e il mare" di Hernest Hemingway dalla libreria Caficute di Camogli e i 10mila euro di uno dei pochi atlanti d'epoca stampati in Italia, le "Tabulae Geographicae" del 1699.
Anche quest'anno c'è stata una buona partecipazione di visitatori under 30, come hanno confermato gli espositori dei banchi di genere fantasy, horror, fumettistica e qualche antiquario. Buone anche le vendite nel genere bambini e ragazzi e inoltre soddisfazione è stata espressa dagli espositori stranieri.
Tra i bibliofili d'eccellenza, a confermare la qualità e la ricercatezza dei contenuti della manifestazione, anche Umberto Eco, tra i primi visitatori della giornata di apertura. Buone anche le vendite nel genere bambini e ragazzi come racconta Enrico Ghizzoni, proprietario della libreria Stefen di Milano «È il primo anno che prendo parte a questa manifestazione, ma mi dichiaro assolutamente soddisfatto. Il pubblico è stato numeroso nonostante la crisi e il maltempo». Il Salone del libro usato tornerà l'anno prossimo, sempre nei giorni intorno a Sant'Ambrogio.