ALLA FIERA DEL MARE

Più di 35mila studenti e 5mila insegnanti, 800 delegati europei, 400 eventi e 30 ministeri dell’Istruzione coinvolti: sono questi i numeri del Salone italiano dell’educazione «Abcd+Orientamenti», in programma alla Fiera dal giorno 16 al 18. L’evento, come spiegano il presidente e l’amministratore delegato della Fiera di Genova, Sara Armella e Beppe De Simone, e il direttore generale dell’Ufficio scolastico ligure, Giuliana Pupazzoni, è una vetrina dell’istruzione del futuro a Genova, dalla scuola materna al post università, al lavoro. Protagonista sarà «l’intero arco della formazione - aggiunge Armella - con ampio spazio alle tecnologie del futuro». In calendario convegni, workshop, seminari, laboratori e molto altro. Don Ciotti incontrerà i giovani il 17 novembre, mentre Luca Bizzarri porterà al Salone la sua scuola artistica.