Fiera Milano scommette sul «fitness»

Luca Moriconi

Sarà un autunno all’insegna delle novità per il settore fieristico milanese. ExpoCts, la società controllata per il 51% da Fiera di Milano Spa e partecipata per il 49% da Unione del Commercio di Milano e Confcommercio, cala un poker d’assi presentando 4 nuove manifestazioni che, a partire da ottobre, andranno ad arricchire la rosa degli eventi già organizzati dalla società.
WellnessExpo, Incentive, Congress & Investment, La piazza dei Mercanti e Shop Project sono gli appuntamenti che verranno dislocati tra i due poli fieristici della città, il Fieramilanocity e la nuova struttura di Rho-Pero. Proprio sul nuovo Polo Fiera Milano punta molto, tanto che dal 2007 qui sarà trasferita la principale manifestazione del turismo internazionale, la Bit. Lo ha spiegato ieri l’amministratore delegato di ExpoCts Carlo Bassi. Alla presenza dell’amministratore delegato di Fiera Milano Piergiacomo Ferrari, e del presidente di ExpoCts Adalberto Corsi, Bassi ha illustrato le novità.
Da ottobre 2006 partiranno le rassegne che riguardano il benessere, il turismo business e congressuale, il brocatange e l'arredamento. Si comincia il 4 ottobre a Fieramilanocity con Incentive, Congress e Investment, un nuovo evento per favorire lo sviluppo internazionale agli operatori del Business Travel con una formula innovativa, concentrata sulla qualità ed efficacia degli incontri. Si proseguirà il 5 ottobre, sempre negli spazi del Portello, con la prima edizione di WellnessExpo, evento con il quale la società entra per la prima volta in un mercato di grande rilevanza, quello del benessere. Il nuovo Polo, invece, ospiterà dal 20 al 23 ottobre Shop Project, il salone dell’arredo per il punto vendita. Si ritorna poi al Fieramilanocity per la nuova rassegna del settore arte e antiquariato, La Piazza dei Mercanti, dal 9 al 12 novembre, un evento dedicato alle attività di collezionismo e scambio di oggetti rari e di modernariato.