La prima fiera sul lusso apre su Second Life

La manifestazione dedicata al lusso a cura di Fiere di Parma
e Aborigenacorp, alla sua prima edizione tra il 5 e l’8 giugno 2008, apre oggi
una nuova dimensione virtuale su Second Life (128, 128, 0)

Il lusso oggi non è qualcosa che si contraddistingue solo in base al prezzo. E’ molto di più: si fa simbolo, categoria a sé stante che individua esperienze eccellenti, rare, inedite. “Il senso del lusso”, la manifestazione dedicata al lusso a cura di Fiere di Parma e Aborigenacorp, alla sua prima edizione tra il 5 e l’8 giugno 2008, apre oggi una nuova dimensione virtuale su Second Life (128, 128, 0). La Fiera esplora, interpreta ed esprime il lusso in tutte le sue forme, proponendosi come punto di riferimento per operatori del settore, produttori, compratori e investitori, e come osservatorio privilegiato per cogliere spunti creativi, comprendere le nuove tendenze e anticipare i gusti dei consumatori, inaugura significativamente la sua attività con un evento nel mondo del futuro. “Il senso del lusso” varca le frontiere virtuali di Second Life, dove sono già approdati numerosi marchi del settore lusso.

Second Life, infatti, è il più grande ambiente virtuale online, che conta ad oggi più di 9 milioni di iscritti da oltre 100 Paesi e in crescita esponenziale (fonte: Linden Lab). Entrare in questo mondo significa crearsi una vita parallela con una propria identità virtuale (avatar) e una scelta inesauribile di attività tra simulazioni di epoche passate e scenari avvenieristici. Un mondo virtuale i cui confini spesso incontrano quelli del mondo reale, generando fenomeni di successo, mode, tendenze di cui è difficile prevedere l’evoluzione ma è evidente la ricca potenzialità. Su Second Life il senso del lusso ha fondato” Luxury Island”, uno spazio in evoluzione dove le aziende del lusso, reali e virtuali, potranno inserire il proprio marchio e i propri prodotti.

Un mercato in continuo cambiamento In un mercato in continuoaevoluzione le aziende del lusso guardano nuovi modelli per offrire servizi di eccellenza, radicalmente diversi da quelli tradizionali, con un’attenzione particolare alla comunicazione e alla capacità di fare community. La categoria del lusso si rivolge a un suo preciso target di riferimento ormai globale, che include nuovi mercati emergenti e un numero sempre crescente di consumatori privilegiati.

Fiera internazionale Ricerche recenti evidenziano che nel mondo esistono 9,5 milioni di persone con una disponibilità finanziaria di oltre 1 milione di dollari, con una crescita dell’8,3% tra il 2005 e il 2006 e una previsione di crescita annuale del 6,8% da qui al 2011. Concentrandosi su questo target, il senso del lusso propone per la prima volta un evento fieristico internazionale di rilevanza strategica, dove le aziende possono incontrare investitori, buyer internazionali, taste maker e ospiti, presentando una nuova visione del lusso in una dimensione globale.

Iniziative per i consumatori A complemento della forte connotazione business, il senso del lusso costruirà una serie di iniziative rivolte al consumatore finale: un vero viaggio nel mondo del lusso attraverso esperienze di piacere sensoriale, che consenta una grande flessibilità e originalità espositiva. Un’opportunità unica per stimolare operatori e consumatore finale sul vero senso del lusso.