FieraMilano vede rosa il 2008

da Milano

Il consiglio di amministrazione di FieraMilano Spa ha approvato il bilancio preventivo 2008 del gruppo. Il consolidato prevede ricavi superiori a 320 milioni, un margine operativo lordo (Mol) di circa 28 milioni e un risultato operativo netto (Ebit) di circa 15 milioni.
La previsione aggiornata per il 2007 indica ricavi per circa 300 milioni di euro e un Mol superiore ai circa 2 milioni indicati nel piano industriale 2007-2011 comunicato nel marzo di quest’anno. «La fase di transizione attraversata da FieraMilano - commenta l’amministratore delegato Claudio Artusi - si avvia al termine. Il ritorno alla redditività nel prossimo anno non solo conferma quanto previsto nel piano industriale che va dal 2007 al 2011, ma si rivela più forte delle attese a livello di Ebit».
«Se le nostre aspettative saranno confermate - aggiunge Artusi - e anche la capogruppo tornerà a risultati positivi, riteniamo che potrà essere possibile distribuire un dividendo già sui risultati del prossimo esercizio, a meno di eventi ad oggi non prevedibili al di fuori del nostro controllo».
Gli investimenti di sviluppo previsti nel 2008 sono pari a circa 40 milioni e saranno destinati ad acquisizioni di manifestazioni espositive e alla crescita del gruppo nel settore dell’editoria tecnica, confermando quanto previsto nel piano industriale che abbraccia il periodo 2007-2011.