Via Fieschi cerca lavoro per 500 disoccupati

Parola d’odfine: incrociare domanda e offerta di lavoro, perché in Liguria la disoccupazione è dovuta soprattutto al mancato incontro fra chi cerca un posto e chi lo offre. Parola di Claudio Burlando il presidente della Regione. Che ieri ha annunciato come l’assessore Enrico Vesco stia studiando una sperimentazione per avviare al lavoro 500 over 40, 100 per La Spezia, Savona e Imperia, 200 su Genova, che siano disoccupati da almeno 6 mesi. Gli assegni mensili chiesti da Rifondazione comunista, spiega Burlando, verranno assegnati solo nei casi estremi, perché «è più logico aiutare i disoccupati aiutandoli a trovare un lavoro». Allo studio anche la possibilità di dare contributi alle imprese per la stabilizzazione dei precari e il reperimento dei finanziamenti dell’Obiettivo 3.