La figlia di Angelina e Brad avrà cittadinanza namibiana

Shiloh Nouvel, la figlia di Angelina Jolie e Brad Pitt, avrà cittadinanza namibiana. Il viceministro per il Turismo Leon Jooste ha annunciato che la coppia ha accettato l'offerta fatta agli attori dal governo subito dopo la nascita della bimba, avvenuta domenica in Namibia. Jooste, intervistato dai giornali «New Era» e «The Namibian», ha raccontato i dettagli del lieto evento: Shiloh pesa 3,5 chilogrammi ed è nata in una clinica privata di Walvis Bay, non lontana dal resort di Langstrand in cui mamma e papà hanno passato le ultime settimane di gravidanza e la Jolie è stata assistita da un ginecologo americano. Jooste ha svelato anche che la coppia ha donato 300mila dollari a due ospedali della Namibia per l’acquisto di equipaggiamento medico per i raparti di maternità e ha promesso di versare 15mila dollari per la costruzione di una scuola e di un centro per la comunità di Swakopmund. La famiglia dovrebbe rientrare a Hollywood tra un paio di settimane.