Figlia dodicenne di Bin Laden ha visto la morte del padre, con lei altri 8 bambini

Lo rivela un funzionario dei servizi segreti pakistani: il covo del terrorista era pieno di ragazzini, di età compresa tra i 2 e i 12 anni. Un ragazzo che frequentava la casa: "Una volta mi regalarono due conigli"

C'era una bambina nella villa fortezza di Abbottabad. La figlia di Osama Bin Laden. Ha visto tutto: il blitz degli americani, il padre ucciso con due colpi in testa, il fratello più grande colpito da altri proiettili. Con lei altri otto o nove bambini, non figli del leader di Al Qaida, ma presenti nel rifugio di Osama nel momento in cui le forze speciali americane hanno fatto irruzione nel fortino. La ragazzina, che ha 12 anni, è stata presa in consegna dalle autorità pakistane, e con lei tutti gli altri ragazzini presenti. Le notizie non sono ancora confermate in via ufficiale, ma questo è l'ultimo particolare che emerge sull'uccisione del terrorista più ricercato del mondo, rivelato da un funzionario del'Isi, i servizi segreti pakistani.
Era piena di bambini, quella casa di Abbottabad dove Bin Laden viveva indisturbato da cinque, forse sei anni, mentre tutti lo credevano fuggiasco tra i monti dell'Afghanistan.
C'è una piccola star adesso ad Abbottabad, ed è un ragazzino che ha raccontato alla Bbc di aver frequentato più volte casa Bin Laden: «Aveva due mogli - ha detto il bambino alle telecamere - una parlava arabo e l'altra urdu. Avevano tre figli, una femmina e due maschi. Una volta mi regalarono due conigli». All'esterno della villa era stata installata, ha raccontato ancora il ragazzo, «una telecamera , così potevano controllare chi si avvicinava alla casa».
La presenza della bambina di Bin Laden nel bunker del padre non è stata smentita dal governo pakistano, il quale ha garantito che i parenti del leader di Al Qaida sono «in un luogo sicuro e curati: alcuni di loro hanno bisogno di cure mediche che vengono loro assicurate nelle migliori strutture possibili».
Il quotidiano pakistano Dawn ha confermato che la ragazzina di 12 anni presente durante la sparatoria è figlia del terrorista ucciso. Gli altri bambini hanno un'età compresa tra i 2 e i 12 anni e sarebbero rimasti illesi. Nel bunker erano presenti tre donne: due mogli di Bin Laden, di cui una sarebbe morta, e una terza donna rimasta ferita.