La figlia del generale che non si piegò a Pinochet

«Medico, socialista, separata, agnostica e figlia di padre morto in carcere». Con queste parole tre anni fa Michelle Bachelet, che ha oggi 54 anni, presentò se stessa nel discorso di insediamento a ministro della Difesa del Cile (prima donna a occupare una tale poltrona nella storia dell’America Latina). Il padre della candidata della sinistra (accreditata nei sondaggi relativi al ballottaggio odierno, anche grazie al sostegno dei comunisti, di un leggero vantaggio sul suo avversario del centrodestra) era il generale Alberto Bachelet, oppositore della dittatura di Augusto Pinochet. Michelle Bachelet ha vissuto da esule in Australia e in Germania occidentale fino al 1980; al suo rientro in patria si è dedicata a tempo pieno alla politica.