Il figlio del leghista Balocchi in manette per spaccio di droga

Con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio Luciano Balocchi, 38 anni, figlio dell’ex sottosegretario agli Interni, Maurizio Balocchi, ieri è finito in carcere al termine di un controllo effettuato dai carabinieri di Chiavari. Insieme al 38enne residente a Sestri Levante è finito in manette anche un operaio Chiavarese, Alessandro Maisani di 41 anni. Ai due sono stati sequestrati all’incirca tre etti di hashish fra le dosi che avevano indosso e il quantitativo rinvenuto nelle rispettive abitazioni al termine di una perquisizione.