Figlio del presidente debutta in A: ma ha soltanto 4 anni

Le autorità calcistiche romene erano state chiare: ogni squadra di divisione inferiore dovrà cominciare ogni partita con almeno un juniores in campo. Così il presidente della Juventus Tirgu ha preteso che l’allenatore mandasse in campo fin dal primo minuto in una gara ufficiale il figlio Nicu Baloi. Quattro anni. Il tecnico lo ha tenuto in campo un paio di minuti poi lo ha sostituito per ragioni esclusivamente tattiche: era troppo piccolo per giocare alto...