Filippine, tifone semina morte Affonda un traghetto

Tragedia nelle Filippine spazzate da venti a 195 km orari: il traghetto Princess of Star con 800 persone a bordo si è rovesciato a causa delle onde altissime causate dal tifone Fengshen, vicino all'isola di Sibuyan. Difficili i soccorsi: ci sono centinaia di dispersi. Almeno 229 morti in tutto il Paese

Manila - Un traghetto con oltre 800 persone a bordo è affondato subito dopo il passaggio del Tifone Fengshen, nelle Filippine centrali."La nave è affondata a tre km dalla spiaggia. Secondo un sindaco del luogo, la nave si è capovolta e sono stati visti passeggeri con i giubbotti salvagente. Il traghetto 'Princess of Stars' è entrato in avaria in acque agitate vicino all'isola di Sibuyan dopo il passaggio del tifone Fengshen, con venti fino a 195 km all'or.

A bordo c'erano 626 passeggeri e 121 membri dell'equipaggio. Una fonte militare della regione ha dichiarato che, prima che si interrompessero tutte le comunicazioni con la Princess of Stars, era stato comunicato che erano in corso le operazioni per trasferire i passeggeri su un'altra nave. Ha ammesso però di non sapere se tali operazioni abbiano avuto successo e di quale nave si tratti. La compagnia armatrice, la Sulpicio, ha solo fatto sapere che il traghetto era partito dalla città di Cebu ed era diretto a Manila.

I guardacoste sono giunti dopo alcune ore nella zona di mare dove il traghetto si è ribaltato, a causa delle altissime onde provocate dal tifone Fengshen. Il ritardo con cui i soccorsi sono arrivati è stato giustificato proprio con le proibitive condizioni del mare. La nave, secondo la società armatrice Sulpicio, è affondata intorno alle 12:30 locali, le 2:30 italiane di questa notte. Secondo alcune testimonianze, dalla terra si può intravvedere la prua del traghetto. Una fonte locale ha anche detto che tre sopravvissuti sono stati trovati in un villaggio costiero

Sono almeno 229 le persone morte a causa del passaggio del tifone Fengshen nelle Filippine. Lo ha reso noto, parlando alla radio, il presidente della Croce Rossa filippina Richard Gordon. Le vittime computate sono da mettere in relazione a inondazioni e frane degli ultimi giorni. Non vengono invece prese in considerazione ancora le persone, per il momento date per disperse, che potrebbero essere morte in seguito all'affondamento del traghetto Princess of Stars.