Filippo Timi, bella casalinga americana

Un dirompente Filippo Timi en travesti è il protagonista di «Favola, c’era una volta una bambina e dico c’era perché ora non c’è più», spettacolo di cui è anche autore e regista, in scena mercoledì 25 e giovedì 26 gennaio al Teatro dell’Archivolto. Assieme a lui in questa produzione del Teatro Franco Parenti di Milano, attualmente in tournée in tutta Italia, ci sono Lucia Mascino e Luca Pignagnoli, che ha già recitato al suo fianco nel precedente lavoro teatrale «Il popolo non ha il pane? Diamogli le brioche», accolto con grande successo nella passata stagione.
Se in quello spettacolo Filippo Timi si era calato nei panni di Amleto, qui si trasforma sorprendentemente in una tipica casalinga americana anni '50, Mrs Fairytale, con tacchi a spillo e vestiti elegantissimi, creati apposto per lo spettacolo dall’Atelier Miu Miu. Lucia Mascino interpreta la sua amica d’infanzia, Mrs Emerald, mentre i personaggi maschili della vicenda sono affidati a Luca Pignagnoli.
Favola è una commedia nera che punta molto sull’effetto sorpresa (e infatti è meglio non svelare troppo la trama). Tra alberi di Natale illuminati, canzoni di Doris Day e Nat King Cole, mette in scena un mondo dorato ma posticcio, vite che cercano disperatamente di sembrare perfette, ma sono piene di crepe e verranno presto travolte da eventi imprevedibili. Scherzando ma non troppo, Timi svela gli incubi e le angosce che si insinuano nel famoso sogno americano.
Timi, nato a Perugia nel 1974, è uno dei più apprezzati attori italiani. Ha iniziato la sua carriera in teatro, lavorando a lungo con Giorgio Barberio Corsetti. Al cinema è stato il protagonista di numerosi film, tra cui «Come dio comanda» di Gabriele Salvatores, «Vincere» di Marco Bellocchio, «Quando la notte» di Cristina Comencini e il recente «Com'è bello far l'amore» di Fausto Brizzi. Timi è anche scrittore: ha pubblicato il romanzo «Tutt'al più muoio» (2006), scritto insieme a Edoardo Albinati, «E lasciamole cadere queste stelle» (2007), «Peggio che diventare famoso» (2008), «Racconti perugini» (2009).
Biglietti 20-18 euro. Studenti 7,50 euro.
Biglietteria 010.412.135, www.happyticket.it - Info 010.6592.220 www.archivolto.it
Giovedì 26 gennaio alle 17, Filippo Timi, assieme a Lucia Mascino e Luca Pignagnoli, parlerà dello spettacolo alla Feltrinelli in via Ceccardi 16 r, Genova. L'ingresso all'incontro è libero.