Fill subito sul podio È terzo in discesa

È subito podio per Peter Fill, terzo nella discesa di Lake Louise alle spalle di Marco Buechel e della sorpresa canadese Osborne-Paradise. Nella giornata che ha messo ko lo squadrone austriaco - Grugger, il migliore, è 4° -, l’azzurro di Castelrotto ha sorpreso tutti su una pista che non sembrava fatta per lui, troppo facile, troppo da pesi massimi scorrevoli. Peter ha sfiorato la prima vittoria della carriera: solo 14/100 infatti lo hanno separato dal veterano del Liechtenstein. Podio bello, podio nuovo, podio felice nel gelo di Lake Louise, tutti al via con maschere o cerotti sul viso, a 20 sotto zero, ma Fill non se n’è quasi accorto: «Sono già davanti e non me l’aspettavo, adesso diventa tutto più facile, non potevo davvero sperare di cominciare meglio». Dei big più attesi, il migliore è stato Hermann Maier, 6°, mentre come già nello slalom di Levi ha deluso Bode Miller, 27° dopo un grave errore. Nei 15 altri due azzurri: Heel 12° e Sulzenbacher 14°.
Discreta prova delle azzurre anche nel gigante di Aspen vinto da Katrin Zettel. Grazie al secondo tempo nella seconda manche Denise Karbon (cugina di Fill) ha fatto un gran recupero finendo 9ª, davanti alla Moelgg, 10ª. Oggi a Lake Louise il SuperG maschile (RaiSat 19.30) e ad Aspen slalom femminile (18 e 21 Raisat).