Dopo il film, ecco il cd, il tour e il libro

Claudio Baglioni si fa in quattro nel progetto Q.P.G.A, cd, film, concerti e libro per una rivisitazione multimediale del suo album più celebre: «Questo Piccolo Grande Amore» del 1972. Il compact sarà doppio, si chiamerà Q.P.G.A. 2008, uscirà in autunno e conterrà tutte e 15 le canzoni originali più altri 21 brani, molti dei quali autentici spezzoni musicali, che dovevano far parte del progetto originario. Gli arrangiamenti sono nuovi ad eccezione del brano portante che dà il titolo all’album. Il film, «Questo Piccolo Grande Amore» esce invece l’11 febbraio 2009 e sarà interpretato da Emanuele Bosi e Mary Petruolo. Alla regia l’esordiente Riccardo Donna. Sceneggiatura a due mani del cantautore (che racconta la storia fuori campo) con Ivan Cotroneo. Gli avvenimenti sono quelli del disco, dunque l’ambientazione è nella Roma del 1968 in piena contestazione giovanile. I concerti. Si tratta, come ha spiegato lo stesso Baglioni di «concept concert», una specie di suite dei successi. Si parte il 12 novembre all’Allianz di Milano, si prosegue il 26 al Gran teatro di Roma e si chiude l’8 dicembre al Palapartenope di Napoli. Infine il libro «Questo Piccolo Grande Amore» in uscita per novembre da Mondadori. L’esordio come romanziere promette inediti sul periodo d’oro del cantautore romano.