Al film di Grimaldi sfuggono 2 premi

Diciannove sono le categorie previste dai David di Donatello. A Caos calmo è andata male, ne ha centrate solo 18. Tutto colpa di quella, maledetta, del «miglior regista esordiente». Sfuggita ad Antonello Grimaldi perché dal 1955, anno in cui è nato, ha diretto altri film. Com’è un vero peccato che Nanni Moretti sia il protagonista unico del film. Così ha bucato anche la cinquina della «miglior attrice». Ma non pensiate che non si sappia far di conto, le candidature sono 18 su 19 perché nella categoria «migliore attrice non protagonista» Caos calmo compare sia con Isabella Ferrari che con Valeria Golino. Quando si dice l’ingordigia...