Film, dalla Regione un milione di euro per lanciare le produzioni lombarde

Regione Lombardia a fianco del settore audiovisivo. Entro la fine dell’anno la Regione pubblicherà un bando di un milione di euro per promuovere le produzioni cinematografiche. Criteri per l’attribuzione dei fondi saranno la valorizzazione del territorio, la qualità artistica e la promozione dei valori identificativi della tradizione culturale italiana. Insomma si è aperto con buone notizie il convegno «Il grande orecchio dell’audiovisivo» organizzato dalla Fondazione Lombardia Film Commission. Tra gli interventi rivolti al settore cinematografico che il Pirellone ha intenzione di mettere in campo secondo la logica dei «finanziamenti mirati», basata sul principio che promuovere il settore significa sostenere l’economia lombarda, anche il sostegno alle produzioni che danno lavoro alle aziende del territorio attraverso voucher dedicati. Non solo sostegno economico però ma anche promozione culturale tramite festival e iniziative che permettano di scoprire nuovi talenti, la valorizzazione del know how tecnologico per attirare le post-produzioni di film, fiction e pubblicità girate anche in altre regioni. In questo processo, ha detto Formigoni, «la Film Commission deve rappresentare il perno dei rapporti tra produzioni, enti e istituzioni un elemento attivo in un sistema di alleanze stabili orientate al ben fare».