Il film di Schlondorff per ricordare la Shoah

Anche «Germania in scena!», rassegna che si svolge in questi giorni al Palladium, nel Giorno della memoria ricorda le vittime della Shoah. E lo fa con la proiezione del film Il nono giorno del regista tedesco Volker Schlöndorff, ispirato alle annotazioni del prete Jean Bernard. Protagonista della pellicola è Henri Kremer, un sacerdote deportato nel 1942 in un campo di concentramento. In cambio della libertà, gli viene chiesto da un ufficiale della Gestapo di collaborare con i nazisti. Kramer ha nove giorni di tempo per decidere se salvarsi la vita e rinnegare i suoi principi, o restare fedele alla sua coscienza. Tra i maggiori registi contemporanei tedeschi, Volker Schlöndorff si è sempre interessato alla trasposizione sul grande schermo di opere letterarie.
Sabato alle 21, al teatro Palladium