Il film su Roma era una truffa

Inganno a Hollywood: Real Rome, una mini-serie tv sulle perversioni sessuali dell’antica Roma, era una truffa. L’aveva ideata il sedicente produttore Dewey Wayne Hanks, fingendo cdi avere ricevuto i fondi dalla Tv via cavo Hbo. Hanks aveva convinto una ventina di persone, un regista, sceneggiatori, costumisti e scenografi, a imbarcarsi nel progetto offrendo ricchi contratti per tre mesi di lavoro. Finché tutto è saltato per l’insolvenza dell’imbroglione.