Un filmaccio da vietare a tutti

PATHFINDER
Violentissimo pastrocchio avventuroso di un regista tedesco, che barcolla nei dintorni medioevali di Conan il Barbaro. Un ragazzino, unico superstite di una nave norvegese, è raccolto dalla tribù indiana Wamponaag, che presto lo trasforma in un invicibile guerriero (con la faccia da fesso). Pronto respingere le scorrerie del suo antico popolo vichingo. Che parla islandese con didascalie, tra scene buie di inaudita ferocia. Un filmaccio da vietare a chiunque.