Filmati inchiodano il parroco-pedofilo

Sarà interrogato lunedì dal gip di Viterbo don Massimiliano Crocetti, il parroco di Oriolo Romano arrestato martedì per tentata violenza sessuale, atti osceni e di libidine nei confronti di minori. Il sacerdote è ora ai domiciliari in un convento a Canale Monterano. L’inchiesta è partita da una segnalazione dei servizi sociali dopo che un’assistente aveva raccolto le confidenze di un minore. Subito dopo, sono partite le indagini, condotte anche con l’ausilio di intercettazioni, filmati e pedinamenti.