La finale In 150mila si sfidano nel torneo dei videogiochi

Da Palermo alla Valle D’Aosta, tutti insieme contemporaneamente online. È il primo e unico evento del genere per il Belpaese e si chiama Videogames Party. Per un week end infatti l’Italia diventerà la capitale mondiale dei videogame. Più di 150 mila videogiocatori si daranno filo da torcere grazie a ben 13 tornei totalmente in streaming e in alta risoluzione che si potranno seguire sui siti videogamesparty.it e gamestop.it. Ma non solo. I 200 videogiocatori italiani più forti in assoluto si daranno appuntamento direttamente a Milano per disputare la finalissima, l’ultimo appuntamento dell’anno del Videogames Party che incoronerà il campione italiano di videogiochi. Una vera e propria festa dei videogame dedicata ai milioni di appassionati italiani che potranno interagire con estrema facilità via internet, come in un piccolo grande social network dedicato interamente ai videogiochi. Si parte con la prima sfilata virtuale di cosplayer: più di 5 mila si contenderanno il titolo di «costume più creativo», a decretarne la vittoria i voti di tutti gli spettatori che voteranno direttamente dalla Web TV del Videogames Party. Ovviamente, protagonisti indiscussi saranno gli oltre 13 tornei ufficiali, dal calcio a Super Mario e Need for Speed, il videogame di corse d’auto più venduto di tutti i tempi (100 milioni di copie) che vanta la presenza della Lamborghini della Polizia italiana.