Finale inventa le bici comunali

«Bike sharing» anche a Finale Ligure. Il Comune del Savonese, primo in Liguria, ha infatti aderito al progetto «Bicincittà», sistema di noleggio di biciclette pubbliche che si basa appunto sul concetto del «bike sharing», ovvero della bicicletta condivisa. Un progetto al quale hanno già aderito i Comuni di Cuneo, Novara, Parma, Pistoia e Savigliano. Attraverso l’ultilizzo di una tessere elettronica, gli utenti, sia turisti sia residenti, potranno prelevare le biciclette nei cicloposteggi che saranno installati sul territorio comunale e depositarle al termine dell’utilizzo nello stesso o in un altro punto di distribuzione.
L’amministrazione si sta attrezzando per installare punti di presa e riconsegna delle bibiclette (i primi cicloposteggi dovrebbero entrare in funzione prima della prossima stagione estiva) a Borgo, Marina, Pia e Varigotti, in modo da consentire rapidi e flessibili spostamenti fra tutti i rioni della città. Ogni bicicletta sarà ancorata a una colonnina che l’assicurerà contro i furti; i posteggi avranno una elettroserratura, che l’utente potrà attivare con la tessera elettronica, e ognuno sarà dotato di un pannello informativo con la dislocazione delle altre postazioni e le regole di utilizzo.
Al progetto «Bicincittà» collabora la Olmo Spa di Celle Ligure.