Finalmente lo shuttle ce la fa

Dopo cinque rinvii gli astronauti sono in volo

da Cape Canaveral (Usa)

Gli astronauti-carpentieri sono in viaggio. Sulla Stazione spaziale internazionale (Iss) il cantiere è pronto a riaprire, dopo tre anni e mezzo di sosta. Al quinto tentativo in due settimane, la Nasa è riuscita finalmente a lanciare Atlantis, partito dalla Florida con a bordo nuovi pezzi per tornare a costruire una base orbitante completa solo a metà.
«Siamo pronti per metterci al lavoro», ha detto il comandante dello shuttle, Brent Jett, che con gli altri cinque membri dell'equipaggio ha di fronte a sé una difficile missione di 11 giorni. Nel corso di tre passeggiate spaziali, gli astronauti dovranno aggiungere alla Iss un pezzo da 17 tonnellate, costato 372 milioni di dollari. Il team spaziale ha avuto molto tempo per prepararsi: la missione di Atlantis era in programma nel 2003, ma è stata rinviata fino a ora dalle conseguenze dell'esplosione in volo del Columbia, che nel febbraio 2003 ha sconvolto i piani della Nasa e dei partner nella Iss.