Finalmente vincente. E il ciuffo si è rapidamente fatto candido

Bello è sempre stato bello. Ed elegante pure, attento al dettaglio. Vincente quasi, un paio di coppe Italia, prima di arrivare all’Inter. Ed è lì che ha costruito una corazzata invincibile che ha vinto scudetti e coppe, lasciando solo le briciole agli avversari. Ma che fisicamente lo ha cambiato in tempi rapidissimi. Sarà colpa del carattere un po’ fumino ma il ciuffo di Roberto Mancini, appena sono cominciate ad arrivare vittorie in serie, è diventato quello di un brizzolato capellone. Pare che adesso invece sia in formissima...