Il Financial Times e i silenzi del Corsera

I giornali anglosassoni per definizione sono «autorevoli». Non sempre, però. Per il Corriere della Sera, ad esempio, il Financial Times lo è a corrente alternata. Il quotidiano britannico fa le pulci a Berlusconi? Lo leggeremo anche su quello di via Solferino. Non leggeremo (e difatti non abbiamo letto) un rigo se lo stesso giornale scrive che «le prove confermano le affermazioni di Mills», legale inglese che scagiona Berlusconi nell’inchiesta Mediaset.