Finanziamenti Dal consiglio di Cdp via libera a 1,5 miliardi di bond

Il cda della Cassa depositi e prestiti ha dato via libera all’emissione di nuovi titoli fino a 1,5 miliardi entro il 31 dicembre 2009, per finanziare le necessità della gestione ordinaria. I titoli, che verranno emessi nell’ambito del programma «Euro medium term note», potranno essere denominati in euro e nelle principali valute estere, con durata fino a 30 anni. Potranno avere cedola a tasso fisso o variabile. L’autorizzazione di ieri è, quindi, un ok preventivo per poter finanziare prontamente i progetti relativi alla gestione ordinaria che partiranno con l’inizio del nuovo anno. L’autorizzazione precedente, per una raccolta fino a 1,5 miliardi, risale allo scorso maggio e scadrà alla fine di quest’anno.