Finanziamenti, sul mercato una nuova realtà

Unicredit clarima banca diventa Unicredit consumer financing bank. Da questo mese la banca del gruppo Unicredit si specializza, infatti, nel credito al consumo. A presentare la nuova realtà sono stati, nei giorni scorsi a Milano, Raffaele Cicala, ceo di Unicredit consumer financing, e Marco Siracusano, country manager Italy di Unicredit consumer financing. «Il mercato del credito al consumo in Italia - ha spiegato Cicala - è in crescita, anche se non ai ritmi degli scorsi anni. La crescita nel nostro Paese rimane comunque su livelli superiori rispetto alla media dell’area dell’Unione economica monetaria».
Uno degli obiettivi 2008 del gruppo è applicare il modello italiano anche sui mercati internazionali di Germania, Bulgaria ed Est Europa, perché «è proprio l’Europa - ha sottolineato il manager - la nostra prossima sfida».
I prodotti di Unicredit consumer financing sono distribuiti oltre che nelle agenzie bancarie del gruppo e nei Credit point all’interno delle filiali, anche in alcune agenzie dedicate e presso le reti di vendita dei partner commerciali: si va dalle grandi concessionarie auto, alle principali reti immobiliari e di mediazione creditizia (Kiron, Big, Fiaip, Ubh-Gps, Frimm e le reti assicurative); e poi, ancora, sono distribuiti attraverso i canali di vendita diretta e il canale co-branding con partner commerciali. Il settore del credito al consumo - si legge in una nota - è ancora molto dinamico. I recenti scossoni del mercato e la crisi di liquidità non hanno per il momento alcun peso. «L’italia - ha sottolineato Cicala - non è un Paese con problemi di insolvenza visto che il tasso si attesta all’1%, un valore rimasto pressoché costante».