Finanziamento per 60 milioni

Marr

Marr ha chiuso ieri l’operazione che ha portato all'erogazione, da parte di un pool di banche, di un finanziamento di 60 milioni di euro della durata di 5 anni, e alla ridefinizione del finanziamento in essere con Efibanca. Il nuovo finanziamento, organizzato dalla stessa Efibanca ha visto la partecipazione di Unipol merchant, Centrobanca, Monte Paschi Siena, Banca popolare di Sondrio, Cassa dei risparmi di Forlì, Banca popolare di Milano, Banca popolare Emilia Romagna, Banca Italease e Intesa Mediocredito. «Questa nuova linea di credito - ha commentato Ugo Ravanelli, ad di Marr - consentirà la copertura dei fabbisogni finanziari legati al processo di crescita per linee esterne. L'operazione comporterà inoltre l'estinzione della precedente linea di credito di 40 milioni di euro, utilizzata ad oggi solo per 26 milioni di euro». Il tasso di interesse, come spiega una nota, a partire dal 1° luglio 2006, è pari all'Euribor a 3 mesi maggiorato di un margine di 70 Bps.