Il finanziere Roveraro ucciso e fatto a pezzi

È stato trovato morto il finanziere milanese Gianmario Roveraro, sequestrato due settimane fa. Il cadavere dell'imprenditore era stato tagliato a pezzi e nascosto in un casolare vicino a Parma. La macabra scoperta è stata fatta dopo l'arresto di tre italiani. Dalle indagini risulta che il motivo scatenante della decisione di rapire il finanziere è stato un affare immobiliare andato male nel quale uno dei sequestratori avrebbe investito circa 2,5 milioni di euro.