Fincantieri Più ricavi ma meno margini

Bilancio meno brillante per Fincantieri nel 2008, costretta a chiedere un aumento di capitale vista l'impossibilità di procedere ad un collocamento in Borsa. Il gruppo cantieristico guidato da Giuseppe Bono ha chiuso il 2008 con ricavi in crescita dell'8% a 2,9 miliardi, con un calo però del risultato operativo, che scende da 194 milioni a 134 milioni, mentre i profitti netti si riducono a 10 milioni, rispetto a 36 milioni. Il dividendo di 10,1 milioni è confermato. Fincantieri ha acquisito nel 2008 ordini per 2,5 miliardi, ma il portafoglio, che pure vale 10,8 miliardi, cala rispetto ai 12 miliardi del 2007. Considerando la posizione finanziaria netta negativa per 64 milioni e il blocco degli investimenti, Fincantieri ha chiesto agli azionisti, Fintecna in primis, una di ricapitalizzazione di 300 milioni, mentre si punta su commesse militari per compensare il crollo di quelle civili.