Fincantieri vara "Marina", nave da crociera extra-lusso

Cerimonia allo stabilimento di Sestri Ponente dell'unità realizzata per la società armatrice americana Oceania. Hana stazza lorda di 65.000 tonnellate, è lunga 238 metri, larga 32 ed ha 11 ponti
passeggeri

Genova - Si è svolta oggi, presso lo stabilimento Fincantieri di Sestri Ponente (Genova), la cerimonia di varo di «Marina», prima nave da crociera extra-lusso che Fincantieri sta realizzando per la società armatrice statunitense Oceania. La consegna è prevista per la fine dell’anno. A seguire, è stata tagliata la lamiera della seconda unità gemella, che vedrà coinvolto anche il cantiere di Castellammare di Stabia nelle fasi iniziali della lavorazione al troncone della nave. Alla cerimonia sono intervenuti Frank J. Del Rio e Bob Binder, rispettivamente chairman & CEO e president di Oceania Cruises ed Enrico Buschi, direttore generale operativo di Fincantieri. L’unità varata oggi ha una stazza lorda di 65.000 tonnellate, è lunga 238 metri, larga 32 ed ha 11 ponti passeggeri. Potrà raggiungere una velocità di crociera di 22 nodi ed ospitare a bordo 2100 passeggeri, tra ospiti e membri dell’equipaggio. Quasi tutte le 633 cabine hanno vista esterna, di queste il 94% saranno dotate di uno spazioso balcone privato.