Fine dei negoziati entro lunedì

Pagnossin

La Iprei di Carlo Rinaldini e la Vetrofin di Rocco Bormioli puntano a concludere le trattative relative all'accordo di ristrutturazione del gruppo Pagnossin prima del cda di Richard Ginori del 4 settembre. Lo dice una nota congiunta Iprei e Vetrofin. La nota aggiunge che il cda di Richard Ginori, controllata indiretta di Pagnossin «esaminerà l’andamento della gestione del primo semestre 2006, nonché l’andamento corrente, e inoltre procederà alle valutazioni preliminari relative all’ipotesi di fusione per incorporazione di Imgit. All'inizio di agosto Iprei aveva confermato la volontà di sottoscrivere entro mercoledì scorso l’accordo per la ristrutturazione del debito di Pagnossin. Secondo alcune indiscrezioni, Bormioli avrebbe offerto un piano di salvataggio che prevede la creazione di una Newco in cui la Iprei conferirebbe il 51% di Pagnossin, e che sarebbe partecipata al 51% dall'imprenditore emiliano e al 49% da Rinaldini.