Fingruppo aspetta la sorte di Hopa

da Milano

Fingruppo deciderà
sulle future strategie una volta stabilito il destino di Hopa. Le holding bresciane sono entrate in una fase di profonda riorganizzazione dopo l’indagine sul caso Antonveneta che ha coinvolto il fondatore Emilio Gnutti. «Restiamo fermi finché non avremo notizie certe della nostra partecipazione più importante», ha detto l’ad di Fingruppo, Diego Rivetti, a margine dell’assemblea di Asm Brescia. «Abbiamo una buona liquidità, con il dissequestro della quota Antonveneta abbiamo ripagato gli enti che ci finanziavano. Aspettiamo di sapere quale valorizzazione avrà il nostro patrimonio», ha aggiunto Rivetti. Domani, intanto, si riunisce l’assemblea Fingruppo per approvare il bilancio 2005.