Fini in cattedra: lezione di felicità al popolo del Pd

Ma che felicità essere ospiti del Pd, per l’ex missino e poi delfino del Pdl Gianfranco Fini. Certo, sarà curioso sentire il contributo del presidente della Camera, dopo un anno di delusioni e amarezze come quello passato (dalla rottura con il Cav, al Montecarlo-gate fino all’implosione prematura del suo Fli) al primo Festival della felicità (27 maggio-5 giugno), organizzato dal piddino Matteo Ricci, rampante presidente della Provincia di Pesaro e Urbino. «La manifestazione - dice il comunicato - si propone di esplorare e confrontare, con un approccio interdisciplinare, il valore non del Pil bensì del Bil in Italia, cioè del Benessere Interno Lordo». Previsti incontri e dibattiti con intellettuali, economisti, giornalisti, e uno show di Roberto Benigni. Poi, il 30, la «lezione» sulla felicità fatta da Fini. E se ci riesce lui ad essere felice (col Pd, poi) c’è speranza per tutti...