Fini: «È un corteo contro le barbarie»

«Non vivo a Milano e quindi non sarò presente, ma se fossi milanese parteciperei di sicuro. Una manifestazione importante contro le barbarie che si vedono nelle grandi città». L’ex vicepremier e leader di An Gianfranco Fini arriva a Milano per partecipare all’intitolazione della piazza di fronte al tribunale a Marco Biagi (martire della violenza br) e coglie l’occasione per benedire il corteo anti-criminalità del 26 marzo promosso da Unione del commercio, Unione artigiani, Cna e Coordinamento delle Associazioni di via dopo l’appello del sindaco Letizia Moratti. Con il sito internet www.26marzo2007.com che ha già raccolto oltre duecento adesioni di cittadini, comitati, organizzazioni e associazioni. Tra gli altri il Comitato via Venosa, il Comitato Anno Zero, il Comitato di piazza Gobetti e via Vallazze, il Comitato Papiniano, il Comitato per la tutela di Piazza Sant'Angelo e dintorni, il Comitato di viale Abruzzi, Piccinni e vie limitrofe e il Comitato vie Caio Mario-San Romanello. (...)